Project Description

ORIETTA BERTI

Orietta Berti

Biografia Orietta Berti

Orietta Berti all’anagrafe Orietta Galimberti, nasce a Cavriago in provincia di Reggio Emilia il 1° giugno del 1945.

Si sposa con OSVALDO PATERLINI nel marzo del 1967. La coppia ha due figli: OMAR (3 agosto 1975) e OTIS (18 febbraio 1980).
Orietta comincia a cantare giovanissima, spronata dal padre, grande appassionato di musica lirica; studia musica e canto lirico.
Ad un concorso per giovani cantanti dilettanti, al teatro Municipale di Reggio Emilia, conosce il maestro GIORGIO CALABRESE che le propone un contratto discografico.
Nel 1964 si fa notare con le canzoni di SUOR SORRISO, ma il successo popolare arriva nel 1965 vincendo “UN DISCO PER L’ESTATE” con la canzone “TU SEI QUELLO”.

Da quel momento Orietta Berti diviene una delle interpreti italiane più amate da tutto il pubblico, non solo per le sue indubbie doti vocali, ma anche per la simpatia e per la spontaneità che la contraddistinguono.

Dal 1966 al 1992 partecipa per ben undici volte al “FESTIVAL DI SANREMO” e dieci volte a “UN DISCO PER L’ESTATE”, ottenendo sempre ottimi piazzamenti .

Negli anni 1972,’73 e ’74 ha inciso tre album di successo dedicati al repertorio folk.

Nella sua carriera, anche un salto nel cinema, accanto a mostri sacri del calibro di UGO TOGNAZZI e di PAOLO VILLAGGIO.
Nei primi anni ’80 incide una serie di canzoni per i bambini, da “BARBAPAPA” a “LA BALENA” (sigla di “DOMENICA IN”).

Con l’album “LE MIE NUOVE CANZONI” , Orietta Berti comincia la collaborazione con Umberto Balsamo e Cristiano Malgioglio, che firmeranno per lei intensi brani d’amore.

Ottiene un buon successo di pubblico e di critica al Festival di SANREMO del 1986 con il brano “FUTURO”.

Al Festival vi tornerà nel 1992 con la canzone “RUMBA DI TANGO”, presentata in coppia col comico/autore GIORGIO FALETTI.
Nello stesso anno, sempre insieme a FALETTI, è ospite fissa di “ACQUA CALDA”, su Rai Due.

Passa a ITALIA UNO, dove conduce con le ragazze di “NON E’ LA RAI” la trasmissione preserale intitolata “ROCK & ROLL”.

Nel 1995 ORIETTA BERTI festeggia trent’anni di carriera con la presenza fissa in qualità di ospite alla trasmissione televisiva “DOMENICA IN” (1995/96).
Febbraio 1996 vede l’uscita di un nuovo album “PER QUESTO GRANDE ED INFINITO AMORE”, con le più belle melodie internazionali, registrate dal vivo con una grande orchestra.
Nel 1997 è tra i protagonisti della trasmissione “ANIMA MIA” con Fazio e Baglioni; mitico, rimarrà il duetto con Baglioni della canzone di Umberto Bindi “IL NOSTRO CONCERTO”.
Sempre nel 1997 inizia la collaborazione con “QUELLI CHE IL CALCIO” (prima su Rai Tre poi su Rai Due) che proseguirà sino alla stagione 2001; qui Orietta Berti è nelle vesti di un’inviata molto speciale, non solo sui campi di calcio, ma in giro per il globo terrestre.

Insieme a Fabio Fazio nel 1998 è la conduttrice di “SANREMO GIOVANI”, in prima serata su Rai Uno, dove terrà a battesimo tante nuove leve della musica leggera italiana.

L’anno dopo è invece la padrona di casa, insieme a Teo Teocoli, Fabio Fazio & C., del “SANREMO NOTTE” sempre su Rai Uno.

Tra le tournée in tutto il mondo (Stati Uniti, Australia e Canada) e in Italia, viene chiamata da MAURIZIO COSTANZO per partecipare come ospite fissa all’edizione 2001-2002 della trasmissione “BUONA DOMENICA” su CANALE 5.

La collaborazione con MAURIZIO COSTANZO prosegue per 5 anni fino al 2005; qui Orietta in qualità di ospite-cantante interpreta brani di successo sia italiani che stranieri.
Tra il 2009 e il 2010 continuano le sue molteplici collaborazioni con i programmi RAI, tra i quali: “I migliori anni”, “I raccomandati”, “Ciak si Canta”, “Mettiamoci all’opera”, ecc
Dal 2016 è ospite fissa nel programma di Fabio Fazio “Che Tempo Che Fa”, prima su RAI 3, poi su RAI 1.